2 maggio 2014

Non ci capisco un Tube

Un anno fa, se mi avessero chiesto di fare un video e di mettere la mia faccia alla mercé della rete, esposta e vulnerabile al giudizio e pregiudizio di chiunque, avrei detto che no, grazie, non era il caso, e che la "penna", sia essa vera o virtuale, mi avrebbe rappresentata a sufficienza fino alla fine dei tempi.

Sono molto cambiata.
Fisicamente, perché ho preso due taglie: in tutto sono 15 Kg in più. Sono bassina e piccola di ossatura: si vedono tutti. 

Il cambiamento più forte, però, è avvenuto nella mia testa. Perché oggi posso dire di non essere più la persona che ero anche solo dodici mesi fa. Ho cambiato il mio punto di vista. Ma non sulla vita, né sugli altri: su me stessa.

Un anno fa, ho iniziato un percorso introspettivo: anziché chiedermi perché mi andava tutto male, ho cercato di fare in modo che qualcosa andasse meglio; anziché disperarmi per un amore non ricambiato e folle, ho cominciato a vivere senza, ripetendomi che non mi avrebbe mai resa felice. Mi sono detta la verità, e mi è costato impegno, esercizio, e sacrificio.

Non è ancora finita, perché lo sarà davvero quando troverò la forza anche di rispettare il mio corpo così com'è, perché ancora sono in imbarazzo in mezzo alla gente, e questo non va bene, mi impedisce di godere del piacere di conoscere gente nuova (già, perché gli amici, loro mi vogliono bene come sono, e lo so). 

Però il fatto che mi sia piazzata dinanzi alla webcam, e abbia iniziato a parlare anziché a scrivere, a non vergognarmi più di non essere perfetta, a tenere gli occhiali (persino sulla caricatura della header) e a mostrare il mio volto, e i kg di troppo senza imbarazzo, è un grande passo avanti. Perché io sono quella che leggete, e resto tale anche se non rispecchio i canoni di bellezza che la società impone. Non so se a ragione o meno: ma io sono diversa. Fuori, ma soprattutto dentro. E questo, a mio parere, dovrà fare la differenza, perché è ciò che fa di me la persona che sono.

Insomma, tutto ciò per dire: cliccate e iscrivetevi al mio canale!



4 commenti:

  1. Sei stata molte cose...pazza, eccentrica, "noir", musicale....ti ho conosciuta in un modo e attraverso un mondo che ricorderò per sempre. In un momento che avrà sempre il profumo di thè e biscotti E che saprà sempre di risate, garagolle e dadi che rotolano. Sicuramente sei molto cambiata, lo siamo tutti. L'importante è rimanere fedeli a se stessi. E tu lo sei sempre stata. L'ironia era e sarà sempre il tuo punto di forza. Sei diversa, forse si, diversamente speciale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, mi commuovo! Grazie. Sono parole che mi fanno venire i lacrimoni. Guarda, sta piangendo pure la garagolla (ormai viviamo insieme: è amore vero!)!

      Elimina
  2. Ciao donzella, bella iniziativa! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) vero? Tu che libro sospeso regalerai?

      Elimina

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...