24 agosto 2013

Abracadavere

©Tasc.it

Dici che ti piace la tempesta: anche a me.
Mi mette in pace con me stessa, il rumore di pioggia sulle finestre.
L'odore dell'erba bagnata, il vento fresco, hanno un sapore di congedo, un arrivederci inesplicato, una musica irripetibile.

Dici che hai sbagliato: lo so. Che è tutta colpa tua: non so. Che stai male: lo vedo. Che vuoi rimediare: chissà.
Non ho la palla di cristallo e non posso sapere che cosa ti riserverà il futuro, e questa volta non mi azzardo nemmeno a indovinare: non si può, quando ci sono di mezzo i sentimenti.

Quello che so, è che ogni volta che arriva la tempesta, che c'è vento, che mi bagno di pioggia, vicino a me ci sei anche tu, che nascondi così le lacrime, proprio come faccio io.

Che carogna sa essere, il destino.

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...