4 luglio 2012

Qualcuno ci osserva.



Questo libro è scritto male, è ripetitivo, stilisticamente infantile.
Ma dio, dio se ti ho pensato, mio personale Christian Grey: sembra che ci abbia spiati qualcuno, frustini e corde a parte (però io la cintura dell'accappatoio me la ricordo bene, caromio).

2 commenti:

  1. Io, naturalmente, l'ho bellamente ignorato.
    Nessun libro che presenti sul risvolto una delle espressioni "caso letterario", "successo senza precedenti" e "grazie al passaparola" vale la pena di essere preso in considerazione.
    Se poi ne presenta più d'una, scende di stima anche l'editore.

    RispondiElimina
  2. Non hai fatto male, anche se, ti dirò: come Harmony acchiappa. Son qui che me lo sto leggendo pensando "mmmh, ce l'ho, ce l'ho, mi manca... questa la provo sicuro non appena posso..." ehm

    RispondiElimina

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...