1 maggio 2012

Maggio, troviamo il coraggio.



Questo mese cambieranno molte cose. Alcune io le so già da tempo, altre spero proprio che si risolvano. Ho molte cose da fare per me stessa, per la mia serenità. Un caro amico parte per il Canada mi ha fatto un grande regalo, che spero di avere il coraggio di accettare quando ne avrò bisogno. Sono legata da catene invisibili, da ricatti psicologici, da una bassa autostima. Vorrei avere qualcuno accanto che mi dicesse "ce la fai, ce la fai perché ho fiducia in te, e io sarò comunque dietro di te a fare il tifo". Ma non c'è. O meglio, c'è, ma non è dietro di me, è distante anni luce con la testa e con il cuore. Il che equivale a vedersela da soli, o quasi. Per fortuna ci sono le amiche, che per quanto possano avere le palle piene dei tuoi discorsi e della tua incapacità nell'affrontare la situazione che ti crea tutta 'sta crisi (risolvibile, ma con grossi cambiamenti radicali), alla fine si fermano, si siedono, ti ascoltano, ti dicono "fallo però, per te", con lo sguardo di chi davvero sa cosa è meglio e che si augura che tu lo ascolti, e faccia pure qualche fatto.
Promesse non ne faccio, per non fallire: ma pongo obiettivi che vanno raggiunti.

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...