6 aprile 2012

Come un rossetto

Sento cambiare le cose, piano piano.
Sto in ansia per una persona, che a sua volta è in ansia per qualcuno.
Sto anche in un limbo fortunato e neutro, e attendo un incontro laggiù.
La primavera è ancora incerta, ma si sta portando via il passato, lentamente, come un rossetto.

Il punto è, purtroppo o per fortuna, che uso solo rossetti a lunghissima tenuta.

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...