1 febbraio 2011

Connessioni

...E tu sei lì che non trovi le parole nemmeno per te stessa, e non sai come mettere d'accordo il cervello, che sa tutto, sa quali sono i percorsi, i perché e le risposte, e il cuore, che invece si fa proprio gli affari suoi e non ti considera, quando a un certo punto una completa sconosciuta, una che hai visto una sola volta e che leggi con piacere, sì, ma che non ti conosce, scrive qualcosa che - abracadabra - ti contiene, ti comprende, racconta una storia che è anche tua, e per un attimo il cervello riesce ad afferrare per il bavero il cuore, che questa volta tace: osserva le gocce d'inchiostro e capisce, si rivolge al cervello annuendo "sì, hai ragione, è così che stanno le cose, scusa". E tace. Silenzio. Sollievo.

1 commento:

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...