16 gennaio 2011

Come un film

Ci sono dei momenti della mia vita che, a ricordarli, mi mancano così tanto che vorrei avere il telecomando, come in quel film con Adam Sandler, "Cambia la tua vita con un click", ma a me basterebbe poterli rivedere con calma, riassaporarne le sensazioni, meditare sulle mie risposte, sulle battute degli altri. Alcuni di questi ricordi non li ho vissuti così appieno, mi manca non ricordare come mi sentivo per via della fugacità della situazione, magari non averla centrata subito e averla capita solo dopo un po' di tempo, essermi persa qualcosa mentre si svolgeva. Non vorrei il telecomando di Sandler per cambiare le cose: se sono arrivata fino a qui l'ho fatto con un bagaglio importante, ed è ciò che mi sono scelta. Non si cresce se si tiene il viso rivolto al passato. Solo, da qui in poi, mi piacerebbe riguardare qualche puntata di quel film, magari per esempio quando ho pensato "come vorrei che", e quel "come vorrei" si è avverato, nemmeno ci fosse un copione, nemmeno fosse studiata, così, perché in quel momento magari era talmente tutto perfetto ed è durato un attimo, ma almeno c'è stato. Ecco. Solo per questo, un telecomando per tornare un po' indietro senza farlo veramente.

Nessun commento:

Posta un commento

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...