17 gennaio 2010

What if

"Si raggiunge la libertà creandosi delle possibilità. Io ho l'impressione che tu stia facendo di tutto per rinchiuderti in prigione. Come mai?"
Eh, già, cara amica Elena, come mai?
Non mi conosci benissimo, non sai che cosa sto vivendo, abiti lontana da me e mi hai vista solo una volta: eppure ti è venuto così spontaneo farmi questa domanda. È così evidente? Hai ragione: è da quando ho facoltà di scelta che seguo sempre la strada opposta a quella che vorrei percorrere. La scelgo proprio, non ho giustificazioni. Il fatto è che ci vogliono le palle per fare quello che si desidera. E il fallimento, che non mi sgomenta se non m'impegno, mi paralizza se ci metto tutta me stessa invano.
Ecco perché mi chiudo in prigione con le mie mani.
Perché anche quando provo ad allargare un po' le sbarre, c'è sempre qualcuno o qualcosa che mi spinge di nuovo dentro, e calcia via la chiave.

9 commenti:

  1. ...l'unica soluzione è allontanare il più possibile qualsiasi persona possa essere negativa per noi e per quel che facciamo. Mettiamole noi le sbarre, ma verso gli altri, così che non possano più toccarci! D'altronde sai oramai come la penso...;)

    RispondiElimina
  2. Ciao bella! Sì ma se la colpa di tutto è mia, che si fa?

    RispondiElimina
  3. Ogni fallimento è un successo...cosi sembrerebbe.

    RispondiElimina
  4. Se così fosse allora dovrebbero nominarmi donna dell'anno... 2012 però, visto che è prevista una catastrofe.

    RispondiElimina
  5. ...e anche qui noto delle somiglianze imbarazzanti. non è per sconfortarti, mi sembri più giovane di me di parecchio, ma no, non si impara. mai. bisogna solo farsene una ragione.

    RispondiElimina
  6. @Sooshee: sarebbe già qualcosa... farsi una ragione per tutto. Però il mio fisico me lo impedisce reagendo come a un virus. Non so se per salvarsi o per darsi la mazzata più forte e non sentire così più le eventuali altre.

    RispondiElimina
  7. mi spiace che tu sia così rassegnata. mettila su questo piano: se le cose vanno comunque male, tanto vale fare almeno un tentativo.

    la vera forza infatti non è fare qualcosa sapendo di ottenere dei risultati. quello è facile, possono farlo tutti.
    il problema è fare qualcosa pur sapendo che è tutto inutile. ci sono cose che devi fare e basta.

    quando hai una possibilità pensa al fatto che tu puoi e altri non possono. per questo hai il dovere morale di provare.

    scusami non volevo farti la predica comunque. :)

    RispondiElimina
  8. @fortunecat: invece ti ringrazio dal profondo per queste tue parole. Ne avevo bisogno. :)

    RispondiElimina
  9. Prova a malmenare chi ti ricaccia dentro. Usa la rabbia e la forza, la ragione e la testardaggine che ti caratterizza. Sii te stessa, e lotta ora e sempre.
    Ti aspettiamo nel club degli evasi. Per ora manchi solo tu...

    RispondiElimina

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...