23 novembre 2009

Anche il 2012 ha i suoi vantaggi [SPOILER...?]

Ieri sono andata a vedere insieme al fidanzato "2012", principalmente perché sono una fifona e prendere in giro le americanate catastrofiste mi piace, mi diverte ed esorcizza il mio proverbiale terrore nei confronti di terremoti e tsunami.
Mi aspettavo un film incentrato sulla Natura che si ribella, invece mi sono trovata davanti a un enorme videogioco, tanto che a un certo punto ho cominciato a pensare che di lì a poco sarebbero arrivati i Transformers e il film avrebbe cambiato trama. Poi è diventato anche un po' umoristico grazie a una comparsa che chiameremo "Kovalsky" per via della teoria di Stefano secondo cui in ogni film Americano catastrofista c'è uno di colore che salva tutti e poi muore (lo Scienziato, in "2012", però non muore) e un eroe un po' strano con un nome slavo ("Kowalsky", appunto) che capisce tutto in tempo ma muore e basta. Secondo me somigliava più a Garibaldi, ma tant'è. Nel corso del film ho seriamente temuto che mandassero in onda una puntata di Voyager e che facessero fuori Giacobbo (no, scusate, questa era una speranza) perché aveva svelato il piano di fuga dei governi, con commento di Enzo Braschi intervallato dalle dichiarazioni dell'ultimo discendente Maya mentre sottolinea che "no, non è vero che è la fine del mondo, solo che lasciamo questo corpo e diventiamo energia", che a casa mia vuol dire "schiantano tutti" ma in modo assai più gradevole. Insomma, sempre la solita sbobba.
Un merito a Emmerich, però, va proprio dato. Sempre che possa esistere uno spoiler in una sceMeggiatura del genere, vi avviso: se volete vedere il film, non proseguite oltre nella lettura.
Scena: I G8 sono ormai in salvo sulle Arche, tranne il presidente degli Stati Uniti che ovviamente non è voluto salire per dare una mano agli sfigati che sono rimasti a terra (cioè l'umanità intera tranne i politici, Dolce & Gabbana, Madonna ed Elvis, che magicamente scopriamo ancora in vita e nascosto nell'area 51). A un certo punto il governatore chiede se ci sono proprio tutti. Risponde la Merkel, che dice:
"Sì, noi ci siamo tutti, tranne il Primo Ministro Italiano, che è voluto rimanere a terra, a pregare insieme alla sua famiglia".
In sala, spontanea, grassa, inaspettata ma liberatoria RISATA COLLETTIVA. 
Ora, ci sono due possibilità: o Roland Emmerich ha semplicemente cercato di mantenere la linea politica presidenziale Americana affidando a Silvio una parte da eroe (il che giustifica la nostra risata), oppure, con un finto tribute e un colpo da maestro alla sceneggiatura, si assicura che nel nuovo mondo nato dalla catastrofe Egli  non ci sia, garantendoci così i famosi 400 anni di pace che ne dovrebbero seguire.

Io propendo per la seconda, e salvo, pertanto, il film.

12 commenti:

  1. ti ringrazio, mi hai fatto risparmiare i 7 euro del biglietto :P

    RispondiElimina
  2. Sì, in effetti avrei dovuto mettere "spoiler" nel titolo, ma secondo me non è che uno non se lo immagini come finisce... Berlusca a parte! XD

    RispondiElimina
  3. Cioè un bel P-Movie: Puttanata-Movie ;)))

    RispondiElimina
  4. Secondo me, qualche brivido vero questo film lo provoca e l'ho trovato gradevole. Emmerich però è dal 1983 che descrive arche di Noè spaziali e porte del cosmo: potrebbe anche cambiare solfa...

    RispondiElimina
  5. @Domitylla: haahaha carina questa!

    @Ste: in effetti non si può dire che sia uno originale... ma c'è qualcosa di originale a Hollywood? :/

    RispondiElimina
  6. vabbè, immaginavo già che il film non fosse granchè, ma dopo averti letto ho la conferma definitiva :P
    La scena del presidente italiano però la cercherò sul tubo... avessi visto mai! X)
    Cmq sisterina, per restare in tema... ieri su voyager han dato un servizio sui fantasmi della metropolitana di londra (me adora i fantasmi, li adora persino se li presenta giacobbo) e poi uno su un bimbo che ha ricordi della sua vita precedente (vabbè)... però entrambi i servizi erano già stati proposti l'anno scorso dallo stesso programma. Non ho capito con quale criterio li hanno riproposti a così breve distanza di tempo. Cmq ho un 'altra certezza: benchè giacobbo sia un trashmaestro, Mistero non lo batte nessuno +__+

    RispondiElimina
  7. La donna che diceva di essere stata rapita dagli alieni e aver partorito anche un feto alieno resterà sempre nel mio cu... ore X)

    RispondiElimina
  8. @Sisterina: Buaaahahaha sì ma questa cosa di riproporre sempre gli stessi argomenti la fanno continuamente! Ho una teoria. quando Giacobbo lavorava per La7 a Stargate i contenuti erano interessanti, da quando è passato in rai è diventata una farsa: secondo me pagano in proporzione di più Giacobbo e meno lo staff che dobrebbe eseguire le ricerche. Evviva la tv cul...turale... :/

    RispondiElimina
  9. Berlusca sa perfettamente come finisce....lui si salverà

    RispondiElimina
  10. Non vado a vedere questo film, secondo quanto ho letto dal tuo racconto è una farsa ideal-politico-futurista. ^___^

    RispondiElimina
  11. Propendo per la seconda anch'io.
    O almeno ci spero.
    Ma vabbè...

    RispondiElimina
  12. @Vaghestelledellorsa (bellissimo nick!): se debbo proprio essere sincera, io preferirei che il mondo continuasse senza nani malefici, senza dover per forza fare un reset... ;)

    @Cybermax: lo è, hai centrato il punto! Non essere masochista come sono stata io, al cinema c'è di meglio (qualsiasi altro film è meglio)!

    RispondiElimina

Lo sai che se usi le "k" a sproposito nessuno ti si tromberà mai più?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...